CHI SIAMO PDF Stampa E-mail
Giovedì 22 Dicembre 2011 17:14

CONSOLATO GENERALE ONORARIO DI TURCHIA

Storia

Il  Consolato Generale Onorario viene istituito a Siracusa il 27 Luglio del 1987 con giurisdizione  Sicilia Orientale per le Provincie di  Siracusa, Catania, Ragusa, Enna, Messina e Caltanissetta.

L’incarico di Console Generale viene affidato al  Sig.  ROMEO Domenico, di professione Agente Marittimo e Spedizioniere doganale, anche in considerazione che lo stesso era gia agente e rappresentante in Sicilia della D.B. DENIZ NAKLIYATI  ( compagnia di Stato)  Il Consolato Onorario, il primo istituito in una regione del Sud Italia, ed il 2° in Italia dopo quello di Genova, viene principalmente istituito  per supportare nelle formalità commerciali ed istituzionali il consistente naviglio commerciale turco approdante con regolarità nei porti siciliani. Ovviamente l’istituzione del Consolato, oltre a garantire i diritti dei cittadini turchi residenti nell’isola ed ad incrementare i commerci  ha lo scopo di far conoscere la Turchia, proponendola anche come meta turistica emergente già dagli anni 80’

Questo è stato infatti  l’obiettivo principale dell’attuale Console Romeo, che già nel 1990  ha  proposto e gestito dei viaggi in Turchia utilizzando voli charter diretti settimanali (solo 2 ore di volo), durante i mesi estivi da Catania per Istanbul ed Izmir.

Oggi la Turchia  è una destinazione  turistica ambita e molto conosciuta dai Siciliani, ed ancora oggi  servita con voli charter da Catania e da Palermo in diverse stagionalità dell’anno, che fanno apprezzare allo stesso tempo anche la destinazione Sicilia ai cittadini turchi.

Il nuovo obiettivo del Console Romeo è quello di poter promuovere un volo di linea almeno con cadenza bisettimanale,  durante tutto l’anno, per dare la possibilità di viaggi  oltre che per i turisti anche agli imprenditori, che in caso contrario sono costretti ad affrontare diverse ore di volo.

Allo stesso modo il Console Romeo è promotore di un progetto marittimo  a mezzo di nave  traghetto ( passeggeri e merci ) che possa collegare un  porto della regione dell’Egeo  ( Izmir o Aliaga) ad  un porto della Regione Sicilia  ( Augusta o Catania) che distano solo 60 ore di navigazione, allo scopo di incrementare oltre all’esistente traffico commerciale anche il traffico turistico a/m di autovetture, bus e camper

Il Consolato di Turchia in Sicilia, alla luce di quello che oggi la Turchia rappresenta nel mediterraneo  e nel mondo,  è promotore di  seminari,   missioni imprenditoriali,  sviluppo di progetti di gemellaggio,  interscambio e collegamento  tra le Università e,  non ultimo anche la predisposizione di corsi per l’apprendimento della  lingua turca in Sicilia.

Ultimo aggiornamento Martedì 17 Gennaio 2012 11:32
 
 

Ricerca nel Sito

CALENDARIO

dicembre 2018
lmmgvsd
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Se vuoi maggiori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.

Accetto i Cookie da questo Sito.