NAVIGAZIONE IN TURCHIA PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 25 Gennaio 2012 16:59

La costa turca è perfetta per lo yachting: rocce frastagliate si alternano a baie e canali; vi sono inoltre numerose rovine da visitare nei pressi della costa e numerosi luoghi di ormeggio sicuri.

NAVIGAZIONE NELLE ACQUE TURCHE
Alcune raccomandazioni:

 

Le regole internazionali della navigazione devono essere scrupolosamente rispettate.

La bandiera turca di cortesia dovrebbe esser esposta dalle 8h00 fino al tramonto.

E' preferibile evitare di passare dalle acque turche a quelle greche.

E' assolutamente vietato prelevare dei "souvenirs archeologici" dalle acque costiere e portarli a bordo (la penalità prevista è il sequestro della barca).

Per le leggi di navigazione, è vietato prendere a bordo dei passeggeri tra due porti turchi.

Nell'intento di proteggere sia la natura che l'ambiente, è necessario aderire alle norme internazionali riconosciute (non scaricare acqua sporca a mare).

Se le regole sopra esposte non vengono rispettate, sarà applicata la normativa internazionale vigente.

Si noti che i cellulari che entrano nel paese devono essere accompagnati da una certificazione che provi la loro appartenenza. La certificazione deve essere allegata al passaporto del proprietario e sarà controllata all'entrata e all'uscita dal paese.

Per maggiori informazioni, contattare la Direzione Generale del Ministero dei Trasporti, Tel: (312) 212 35 72 - 212 60 10 (10 linee), Fax: (312) 221 32 26, oppure scrivere a Ulastirma Bakanligi Telsiz Gn. Md. Emek - Ankara. Inoltre, l'uso delle onde MF e Fm della radio è proibita nei porti turchi.

CONSIGLI PER LA NAVIGAZIONE A VELA 
Durante l'estate, il vento soffia normalmente da nord-ovest a sud -est. Questo vento è comunemente chiamato il "meltem", mentre in zone come Cesme, Izmir e Kusadasi, è chiamato "imbat". All'inizio e alla fine dell'estate, il "meltem" soffia meno; vi sono giorni in cui è quasi del tutto assente.

Generalmente il meltem cala la notte per alzarsi nuovamente il giorno successivo verso mezzogiorno. Può anche soffiare ininterrottamente nei golfi. Il vento segue la costa partendo da ovest per diventare sempre più debole nei pressi delle baie. Le raffiche di vento sono particolarmente violente al nord della costa del golfo di Gokova e del golfo di Hisaronu. Il meltem soffia anche verso ovest lungo la costa mediterranea fino al golfo di Finike. Presso il golfo di Antalaya, vi sono sia le brezze di terra che di mare con una predominanza in generale tra il sud e il sud - ovest. Durante l'estate e l'autunno i venti soffiano sia da nord che da sud, d'inverno invece, i venti e le raffiche arrivano soprattutto da sud.

Vi è un bollettino meteorologico sui canali VHF 16, e 67, sia in inglese che in turco, riguardo le regioni del Mediterraneo e quelle dell'Egeo ( Bodrum, Kusadasi, Marmaris; Antalya; Finike, Alanya, Anamur, e Mersin). Il bollettino è trasmesso ogni giorno alle 9:00, 12:00, 15:00, 18:00 e 21:00. Ogni radio diffusione è trasmessa tre volte.

Per maggiori informazioni contattare:

Direzione Generale della meteorologia 
(Devlet Meteoroloji Isleri Gn. Md.) 
06120 - Kalaba, Ankara. 
Tel: +90 (312) 359 75 45 / interno 392, Fax: +90 (312) 360 25 51.

 

Fonte: http://www.turchia.it

Ultimo aggiornamento Mercoledì 29 Febbraio 2012 15:38
 
 

Ricerca nel Sito

CALENDARIO

dicembre 2018
lmmgvsd
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Se vuoi maggiori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.

Accetto i Cookie da questo Sito.